Articoli

CD - Urla

Scritto da Franco Fabbrini. Posted in Discografia

 

"Urla" Egg Project

Fondazione Siena Jazz (2012) 

Mirco mariottini (clarinet)
Roberto Nannetti (guitar)
Franco fabbrini (double bass)
Francesco Petreni (drums)
1. ABC DD (R.Nannetti)
2. Martedì (R.Nannetti)
3. The catch (R.Nannetti)
4. In Medesimal Mood (F.Fabbrini)
5. Urla hatirasi (R.Nannetti)
6. Èggoli (F.Petreni)
7. Walking Whale (F.Fabbrini)
8. Ink Print (R.Nannetti)
9. Mavi Elektric (M.Mariottini)
10. Berci berci berci (F.Petreni)

Data di pubblicazione: 2010

   

L'Egg Project nasce dall'unione di quattro musicisti e docenti della Fondazione Siena Jazz, che dal 2007 hanno condiviso eperienze e tracciato un percorso che li ha portati alla realizzazione di Urla, album nel quale riversano e sintetizzano la loro visione di jazz.

Il lavoro prende il nome da un paese turco, situato a sud di Izmir, dal quale l'Egg Projet ha tratto la necessaria ispirazione per mettere insieme questi dieci brani originali, nei quali confluiscono le derivazioni del jazz tradizionale unite ai profumi mediterranei. Al centro del discorso espressivo ci sono le melodie disegnate dalla chitarra di Roberto Nanetti, con la quale dialoga piacevolmente - scambiandosi il ruolo di figura principale - il clarinetto di Mirco Mariottini. I due determinano gli andamenti calmi e pensosi dell'iniziale "ABC DD," alla quale si contrappone la movimentata "Martedì," in una continua alternanza di umori che cattura l'attenzione di chi ascolta, perché capace di raccontare una storia immaginaria servendosi di molti elementi descrittivi, che creano tensione e suspense a seconda dello scenario emotivo. L'album presenta diversi momenti di piacevole contrasto, come il taglio prossimo al rock - dovuto all'intervento di Nanetti - di "In Medesimal Mood" e l'elegante e raffinato intreccio ritmico/melodico di "Urla Haritasi," brano che più di altri si distingue per fascino e profondità espressiva.

L'album scorre con rinnovato piacere ad ogni passaggio, rilasciando una grande sensazione di spontaneità, da parte di interpreti e fautori di musica tendenzialmente bella, nell'accezione più chiara e limpida del termine.

Stile: Modern Jazz     Valutazione: 3.5 stelle

Roberto Paviglianiti    per    AllAboutJazz

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------